L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Una parola: cimici.

Una parola: cimici. Il nostro condominio è vicinissimo alla campagna, quindi in diretto contatto con il meraviglioso mondo dell’entomologia. In estate ogni tanto ci fa visita un bel calabrone, che cede il posto alle zanzare quando arrivano le tenebre.

Quando le zanze si allontanano per lasciarci tranquilli, arriva la stagione delle cimici. Bene, a chiunque è capitato di trovarsele in casa con quel ronzio che sembra il rumore di un Boeing 747.

Per cacciarle si è soliti attirarle verso l’esterno oppure, nel più carnista dei casi, catturarle e gettarle nel water con un pezzetto di carta igienica. Cosa fanno i miei vicini da incubo? Le catturano, le avvolgono nella carta igienica, le sigillano con del nastro isolante e le gettano dal balcone. Direttamente sul giardino. A metà giornata, se guardi sul giardino, sembra che abbia grandinato.

Cioè, a voi pare normale?

Ecco un altro VDI:   La povera piazzetta maltrattata

Lascia una risposta