L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Metamorfomagus

Eccoci al nuovo capitolo di io e i miei vicini Scimmie del Borneo.
Probabilmente sono Metamorfomagus, perché sto rinunciando a credere che siano semplicemente cafoni e maleducati.
Ormai abbiamo due versioni della simpatica famigliola quella diurna, ossia le Scimmie Urlatrici e quella che scatta a mezzanotte: si trasformano in criceti.
Devono avere uno stato di semi ibernazione che va dal dopo cena alle 00.00, in quel lasso di tempo si chetano per poi iniziare a correre, far cadere roba, spostare sedie, sbattere e ovviamente anche a urlarsi da una stanza all’altra.
Che te lo vuoi fare mancare? Per inciso stiamo parlando di una famiglia di un numero variabile di 4/6 persone dove la più giovane è comunque una preadolescente.
La variabilità, per i più curiosi, dipende dai pellegrinaggi di figlie e fidanzati/compagni e quelli del fratello della matriarca con annessa piccola giovane ereditiera della magica famiglia che fa quello che deve fare. La bambina. Le auguro di essere babbana.
Cosa ha portato questa trasformazione in criceti? Per una non meglio precisato ragione nel momento stesso in cui si riattivano inizia uno scorrimento incessante di acqua, avendo gli appartamenti tutti identici i rumori del loro bagno sono uguali ai miei.
Quindi la doccia fa un rumore, il wc un altro, la lavatrice il suo e via dicendo. A qualsiasi ora della notte ti svegli senti acqua scorrere, sempre e comunque, può essere la doccia, il lavandino, il gabinetto, la lavatrice ma l’acqua va, in barba alla crisi climatica (e a noi altri condomini perché loro non la pagano e nemmeno dichiarano quanti sono nell’appartamento).
Faranno delle magie tipo Silente o lavano la droga?
Non sono ancora riuscita a capirlo.
Nel frattempo sembra che abbiamo risolto la questione tappeti, tovaglie e altre amenità sbattute sul mio balcone.
Ho sentito l’amministratore e gli ho detto chiaramente “tanto più loro rompono a me quanto più io romperò a te” il giorno dopo c’era un bellissimo avviso in ascensore.
Ecco un altro VDI:   Misantropia

Lascia una risposta