L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Madame la nobile

Qualche giorno fa ero in balcone quando vedo arrivare la cdv del primo piano (Madame la nobile, piena di soldi, passa il tempo a passeggiare e farsi gli affari altrui). La macchina accosta, lei apre la portiera, raccoglie i suoi effetti, prende uno scontrino e lo butta per terra. La cosa mi ha irritato (perché Madame coglie le occasioni per criticare e per ovvie ragioni ambientali), e nel pomeriggio ho raccolto lo scontrino e gliel’ho lasciato nella cassetta postale, senza scrivere nulla.
Ora l’ho trovato nella mia. L’ho rimesso nella sua.
Pensieri: 1 – ti ho dato la possibilità di sentirti in colpa, non l’hai colta; 2 – mi hai vista prendere lo scontrino, lo hai trovato e non ricordi neanche di averlo gettato, e pensi di farmi sentire in colpa per la mia azione ; 3 – non hai colto la cosa, forse dovrei essere più specifica; 4 – poi non lamentiamoci che il comune non pulisce, potevi non gettare lo scontrino per terra.
Idee su cosa scrivere? Vorrei tenere i miei genitori fuori da questa cosa (io cambierò casa).
Ecco un altro VDI:   L'apparente tranquillità

Lascia una risposta