L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Infame anche quando non c’è

Il mio vicino infame fa l’infame anche quando non è presente in casa.

Il nostro condominio ha un contatore generale che gestisce tutto il complesso. Dato che il mio vicino infame aveva mandato via tutti i coinquilini degli altri appartamenti, il proprietario del palazzo gli aveva concesso di metterlo a nome suo e di mettere i kilowatt solo per sostenere l’appartamento, suo visto che non aveva più vicini (sì lo so non è normale, stiamo cercando infatti un’altra casa perché siamo stanchi di questa situazione).

Dunque lascia tutto acceso e non vuole aumentare i kW del complesso, nemmeno sotto minaccia del proprietario del palazzo. Niente, non vuole alzare i kW perché ci vuole fuori da quell’appartamento perché si sente Dio, quindi se lui lascia tutto acceso in casa sua e noi proviamo solo ad asciugarci i capelli salta la luce. In questi giorni non era in casa e ha lasciato tutto acceso, compresa la televisione a volume così alto neanche la notte si riusciva a dormire.

Ecco un altro VDI:   Perché fischi?

Oggi è tornato e si è incazzato perché in questi giorni è saltata la luce, visto che non vuole alzare i kW, e gli ha fulminato lo scaldabagno.

Lascia una risposta