L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, Vicini spia

“Ma scusa, ma che problema ti crea?”

Vivo in questa casa dal 2000 e poco dopo essermi trasferita, ho piantato una alberello.

Non è un albero “normale”. La storia di questa pianta è piuttosto bizzarra.

Premetto che di piante non ne capisco nulla, ma credo che questo sia un cipresso o comunque una pianta che appartiene a quella famiglia. Insomma, riceviamo questa piantina proprio dai nostri vicini, appena trasferiti.

E’ quasi Natale e questi ci regalano questo “affare”: un albero di Natale in miniatura, alto una decina di centimetri, completamente coperto da una sostanza bianca per simulare un’improbabile neve, il tutto infognato dentro in un vasetto addobbato con piccoli pacchi, palline varie e tutte quelle “robe” natalizie che ti fanno voglia di diventare un fedelissimo seguace del Grinch.

Mio marito prende il vasetto toglie la piantina e butta via tutto il resto. Non pensavano potesse sopravvivere perché la sostanza bianca l’aveva di cui era ricoperta aveva creato uno strato impermeabile impossibile da rimuovere senza rovinare la pianta. E’ riuscito a piantare la piantina direttamente nel terreno del giardino. Miracolo: non muore e comincia a crescere.

Ecco un altro VDI:   Breve ma intensa

 

Faccio notare ai vicini come il loro regalo stia diventando una bella pianta, anche piuttosto orgogliosa per essere riuscita a salvarla. È alta circa un paio di metri quando la vicina, un giorno, candidamente, dice che “è cresciuta troppo e devo spostarla”. Rimango basita!

In che senso è cresciuta troppo? La pianta è sulla mia proprietà, in un punto in cui non dà fastidio a me e soprattutto non dà fastidio a te. Perché mai dovrei spostarla?”
La vicina mi risponde: “la devi spostare perché è la mia, te l’ho regalata io”.

Il fatto che tu me l’abbia regalata 20 anni fa e io non l’abbia buttata in pattumiera insieme a tutto il resto, ti dà diritto di dire che la pianta è la tua?
“Ah se non era per me, non l’avresti mai piantata”

Penso a che caxxo di discorso, magari ci avrei piantato un baobab, davvero non riesco a capire come mai una pianta totalmente innocua possa dare fastidio, allora chiedo:
“Ma scusa, ma che problema ti crea?”

continua su pagina 2

Lascia una risposta