L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, vicini maleducati

Le incudini

Ogni maledetto venerdì il vicino porta a casa la bestia di Satana che sarebbe la figlioletta.

Essendo già un cafone di suo, il padre (uno di quei “maschioni veraci” urlatori con incudini al posto dei piedi che sbatte sul pavimento senza sosta), poco ci si può aspettare dalla prole.

Da quando arriva a quando se ne va urla, corre maratone senza sosta, con tanto di oggetti sbattuti sul pavimento…un casino continuo.

Non abbiamo un attimo di pace.

Tenendo conto che uno lavora come un cane e aspetta solo quel dannato giorno che è a casa per riposarsi e ogni dannato weekend è così…..

La cosa più bella è che tutti lo venerano e coccolano.

Ormai se sei un cafone vieni trattato meglio di una persona tranquilla ed educata.

Che mondo di m….

Ecco un altro VDI:   Condominio in montagna

Lascia una risposta