L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

L’anziana manipolatrice – Parte 3

Ora, detti gli episodi precedenti spiegherò perché quella donna era tanto odiata da tutti nel condominio.

Lei, prima che io nascessi, è stata per più di quattro anni amministratrice del palazzo.

Sfruttando la sua posizione arrivava a fare carognate ai condomini e a volte vere e proprie truffe. Per esempio, prima di avere le caldaie c’era un vecchio bruciatore che riscaldava tutti gli appartamenti, lei lo accendeva solo quando faceva comodo a lei e se usciva di casa faceva morire tutti di freddo strafo**endosene.

Quando i condomini, stufi di questa storia, decisero di mettere il riscaldamento autonomo lei li obbligò a farselo installare da uno raccomandato da lei sennò non avrebbe dato il permesso.

Questo perché aveva l’accordo che lei avrebbe avuto i lavori gratis se lui avesse fatto il lavoro a tutti gli altri (poi, appurato che non esisteva che lei potesse vietare i lavori in casa di altri, gli altri cambiarono tecnico e lei si ritrovò a litigare con il tizio perché non voleva pagare).

Ecco un altro VDI:   L'esorcista

Stessa storia per il vecchio tuttofare: lui per fare i lavori a noi (molto male, una condomina è uscita in lacrime dopo che lui le ha distrutto il balcone) lei aveva sconti.

Questa era una parte degli imbrogli che faceva. Dato che da noi non muovono nemmeno se tiri giù il palazzo, mio padre si candidò come amministratore per fermarla. Lei tolse a lui il saluto per un anno.

Lascia una risposta