L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, Vicini chiassosi

L’amministratore Inesistente

Spero che nel gruppo ci sia un amministratore di condominio che possa indirizzarmi sul come muovermi!
Vi spiego brevemente.
Vivo in una palazzina insieme ad altre 6 famiglie.
I condomini del piano sopra al mio ci stanno facendo impazzire! Non abbiamo più tranquillità!
La famiglia è composta da papà, mamma e due figlie adolescenti.
Iniziano la mattina con urla, parolacce di ogni genere da appena alzate (circa 6:30) per smettere quando vanno finalmente a scuola, verso le 8 per ricominciare alle 14 e finire a mezzanotte/l’una… Senza tregua.
Ho le mie due bimbe che sono terrorizzate il pomeriggio da quando urlano: piangono e sbattono cose e sono arrivate al punto di non voler stare più a casa da sole con i nonni senza di noi (cosa impensabile visto che io e mio marito dobbiamo anche lavorare!).
Feci presente questo disagio già un anno fa (ho la chat con l’amministratore) e lui mi rassicurò dicendo che avrebbe fatto un comunicato.
Passano i mesi e non abbiamo visto nessun comunicato.
Così mi sono fatta mandare il regolamento condominiale, dove viene chiaramente indicato che ci sono delle fasce orarie durante le quali non si possono fare rumori molesti.
Gli chiedo quindi di riattenzionare i condomini quantomeno a rispettare questi orari.
Mi disse di sì…ma non abbiamo mai visto nulla di scritto.
Il 20 febbraio di quest’anno, arrivati di nuovo all’esasperazione, ricontatto l’amministratore richiedendo di nuovo di fare un comunicato scritto dove si chiedeva il rispetto degli orari di silenzio.
La sua risposta è stata: “capisco benissimo, dammi qualche giorno e faccio una comunicazione scritta”.
ANCORA NULLA.
Una settimana fa lo chiamo e gli chiedo se fosse pronte questa comunicazione e lui vi cito testuali parole:
“DAI NON DARMI ALTRI PROBLEMI. ABBI PAZIENZA E LO FACCIO”.
Ho perso un attimo le staffe e ho urlato chiedendo che gli davo qualche giorno e non di più!
NESSUN COMUNICATO AD OGGI.
Questa mattina lo ricontatto e lui:
DEVI AVERE PAZIENZA. ARRIVERÀ.
Intanto qui la situazione è invivibile.
Ho una casa mia pagata dove per vedere un cavolo di telefilm su Netflix e capirlo devo mettere i sottotitoli.
Qualcuno sa se posso prendere provvedimenti contro l’amministratore?
Grazie a tutti!
Ecco un altro VDI:   Prosopagnosia

Lascia una risposta