L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

La mia vicina

La mia vicina, non di casa ma di studio, si è lamentata per anni di alcune foglie (pochissime) del mio ficus Robusta confinante che cadevano nel suo giardino (una foglia è lunga 30 centimetri e larga 20), rompendo le scatole per la potatura periodica e sistematica. Ad un certo punto questa pianta ha iniziato a creare dei danni strutturali al muro ed al mio pavimento e con sommo rammarico, siamo stati costretti ad estirparla (sono stato triste per giorni perché lo adoravo). L’altro giorno mi ferma e dice con tono infastidito: “perché avete tagliato l’albero? Era così bello e mi faceva ombra in casa! Dovete subito ripiantarlo!” ed io:”ah si, certamente!”, e lei:”bene! Quando lo ripiantate?” io:”nel duemilamai”.

Ecco un altro VDI:   Rambo
  1. Giovanni

    Lo piantasse lei se ci tiene all’ombra… che poi si ha un eternità per stare al buio…

Lascia una risposta