L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, vicini maleducati

Jolly

Sono al pc a scrivere con il gatto sul grembo, sigaretta da una parte, luce soffusa, pane e Nutella, relax quasi totale insomma.

Poi sento la vicina “Jolly” tossire.
La vicina “Jolly” è quella che mi ha detto di smettere di usare i tacchi di notte (non li ho messi neanche alla laurea), quella che vuole che starnutisca sottovoce, quella che odia la mia dirimpettaia perché secondo me non fa la OSS, secondo me va a spogliarsi per gli uomini” (65 anni), il “jolly” di ogni palazzo appunto, e… sta tossendo.

Tossisce tanto, ma tanto, ma davvero davvero tanto e in modo sincopato.

Tossisce e non smette, tossisce sempre più forte, così tanto che mi preoccupo.

Mascherina in faccia, chiavi in mano e scendo a vedere se sta bene, alla fine ha pure 160 anni, metti che le scende un colpo e poi mi sento una merda.

Suono, la sento tossire sempre più vicina, ringhia quasi, e poi dice al marito:

Ecco un altro VDI:   la scimmia urlatrice

È quella di su, è troppo scollata, non le apro” e poi ricomincia a tossire.
state tranquilli:

STA BENISSSSIMO 😒😒

Lascia una risposta