L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Il ladro di legna

Abito in una zona di campagna suddivisa in vari lotti di terreni agricoli, e questi terreni sono di contadini che di fatto risiedono altrove fatta eccezione per me (ho una casa nel mio terreno) e per il tipo che abita sulla collina di fianco alla nostra zona (che quindi confina con molti terreni, compreso il mio) e che risiede all’interno dello stesso agriturismo che possiede sulla cima della collina.

Tempo addietro il proprietario di uno dei lotti della mia zona ha venduto il terreno a un forestiero che aveva già visitato il suddetto terreno, e quindi sapeva che era ricco di viti ed alberi da frutto (i nostri terreni sono sempre stati più da coltivazione che da pastorizia).

Ecco, un giorno, avendo probabilmente saputo di questo avvicendamento, il tipo che abita nell’agriturismo sulla collina è sceso a valle fino al terreno acquistato da questo forestiero per tagliare tutti gli alberi, mettere la legna su un trattore e portarla via.

Ecco un altro VDI:   L'accollo e il nudista

Ora anche un bambino capirebbe che così facendo ha assolutamente distrutto il valore del terreno che il forestiero aveva già pagato.

Va da sé che il forestiero appena subentrato non l’ha presa molto bene, anche perché ci vorranno anni e molti soldi per ricostruire tutta la zona degli alberi da frutto.

Ora io mi sono sempre fatto i cavoli miei, che è uno dei motivi per i quali vivo in campagna, tuttavia spero di non ritrovarmi degli alberi segati o cose strane.

Nel dubbio credo farò recintare tutto il perimetro.

Lascia una risposta