L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, Vicini invadenti, vicini maleducati

Il decespugliatore

SPOILER ALERT
So di aver sbagliato alla fine ma non mi interessa e di sicuro non mi pento.
FINE SPOILER

Un po’ di giorni fa ho fatto un favore ad una mia zia tagliandole l’erba con il decespugliatore (con il trattorino è molto scomodo tagliarla facendo lo slalom fra gli alberi) e, se posso dirlo, ho fatto un gran bel lavoro.

Pochi giorni fa mi richiama mia zia dicendomi che la sua vicina ha visto il buon lavoro e vuole chiedermi se posso tagliarla anche a lei.

La chiamo e ci accordiamo per 5 euro l’ora +10 di miscela (a mia zia l’ho fatto a titolo gratuito, ma è mia zia… chi la conosce questa?)

Arrivo da lei e le ripeto di nuovo la tariffa di 5 l’ora più 10 di miscela e di nuovo accetta quasi annoiata.

Faccio il giro della casa e vedo… un boschetto di almeno 2 ettari con erba e rovi alti un metro.

Mi faccio coraggio ed inizio a decespugliare.

Ecco un altro VDI:   Il vecchietto che sembra innocuo

Ci ho messo 2 giorni di lavoro non stop dalle 8 alle 20, ma alla sera del secondo giorno ho trasformato la macchia maremmana in un bellissimo pratino inglese.

Mi manca l’ultimo pezzetto e qui precipitano le cose. Arriva la signora e mi dà 20 euro. La guardo, lei guarda me, la guardo di nuovo.

“Signora, avevamo detto 5€ l’ora più 10€ di benzina, sarebbero 130€, ma va bene anche 120 e la benzina ce la metto io”.

“Ma ttu si scemu… tutti ‘sti sordi pe’ taja’ quattru erbacce”.
(Ma tu sei scemo, tutti questi soldi per tagliare 4 erbacce)

“4 erbacce un par di palle, ci ho messo 2 giorni e guardi che lavoro ho tirato fuori”
“Sci sci, tu voli cojona damme? Pijate ‘sti sordi e vedi de annattene che senno lu dicu a tu zia” (Si, come no, pensi di fregarmi? Prenditi questi soldi e vattene, altrimenti lo dico a tua zia)

Come se il fatto che lo dicesse a mia zia mi spaventasse.

Ecco un altro VDI:   Parenti serpenti

I soldi glieli ho infilati sotto la porta, ma chissà chi sarà stato mai a decespugliare il grazioso orticello della signora tirato su con tanto amore.

Chissà chi avrà maciullato in maniera cosi barbara quelle povere piante di pomodori, insalata, fave, carciofi ecc.

  1. Oliver Conte

    Per la serie: “Chi la fa, l’aspetti”.

Lascia una risposta