L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

uno è nel mio condominio

Li ho visti, esistono davvero e uno è nel mio condominio.

Parlo degli impiccioni in età avanzata che si mettono a seguire i cantieri e catechizzano gli operai. È successo di recente con l’anziano che abita sopra di me.

Il tizio ha il vizio di sindacare ogni volta che fanno un lavoro di manutenzione nel condominio, anche i più ordinari, ma non si limita a questo.

Lui ci mette proprio le mani per verificare se tutto è stato fatto al meglio, come l’ultima volta in cui un guasto aveva bruciato i circuiti dei campanelli.

Sono venuti gli operai, hanno smontato, individuato il problema, sostituito i cavi, rimontato e tutto è tornato funzionante.

Bene, che fa il McGyver di ‘sto catzen? Si impunta che qualcosa era sbagliato. Noi condomini gli facciamo notare che tutti i campanelli funzionano e che deve infilarsi le mani là dove il proctologo lo visita per monitorare l’andamento del pipistrello come circostanza necessaria considerata l’età vetusta.

Lui che fa? Trova il momento in cui nessuno lo nota, apre la maschera dei campanelli, sposta qui, taglia là, salda qui, allaccia lì e tutto si guasta di nuovo.

Ecco un altro VDI:   Il vicino zen e i gattini

Lo abbiamo obbligato a chiamare nuovamente la ditta del precedente intervento e gli abbiamo accollato tutte le spese per la nuova riparazione.

E se la stava pure a piagne.

Lascia una risposta