L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Il biglietto dove lo metto

Successo il mese scorso.
Veniamo scaraventati giù dal letto da martellate e trapanate alle 6 del mattino dal lunedì al sabato.

Dato che i vicini del piano di sopra non sono nuovi a fare casino a orari assurdi, dopo due settimane di sopportazione chiamiamo per chiedere spiegazioni. La vicina ci racconta che ci sono state perdite dal terrazzo e che si stavano facendo lavori per fermare le infiltrazioni che le stavano rovinando casa, e che era stato lasciato un biglietto dove si avvisava dei lavori nella bacheca condominiale.

Il biglietto?

Prontamente tolto dal pensionato lagnoso e rompiscatole del sesto piano perché la bacheca deve accogliere solo le sue lamentele. Non è la prima volta che lo fa. La pazienza.

Ecco un altro VDI:   Il vicino offeso per un "mi piace" (Parte 2)

Lascia una risposta