L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

I sostituti

Questa è la storia dei sostituti dei VDI.
Abituati ad anni di litigi, di vessazioni, di io posso e tu no perché io sono io e voi non siete un c**o, al momento del trasloco dei nuovi inquilini eravamo un po’ preoccupati.

Ebbene, i signori di sopra sono praticamente fantasmi. Non si vedono e non si sentono. Incrociati un attimo stamattina, hanno chiesto scusa per il rumore del trasloco e dei giorni passati. (Rumore? Quale rumore?)
Io, madre di due nani incasinati soprannominati Attila e l’Unno, stavo per mettermi a piangere, mentre prendevo consapevolezza che la nuova VDI sono io!

Ecco un altro VDI:   Il plot twist di Dio

Lascia una risposta