L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

i docimiciliari

Da circa una settimana nel mio quartiere ha preso casa un tizio agli arresti domiciliari.

Il primo giorno mega festa fino alle 4 del mattino con musica neomelodica a palla e diversi amici dall’aspetto non proprio rassicurante, arrivati con i loro macchinoni.

Cominciamo bene.

Oggi litigava come un pazzo con la sua compagna, tanto da sentirlo fino a dentro le nostre case.

Il quartiere era tranquillo, ora non più.

Ecco un altro VDI:   Io non dormo di notte, loro non dormono di giorno

Lascia una risposta