L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

I dispetti con l’aspirapolvere

Ho una malattia neurodegenerativa e da settembre, causa ricaduta, mi si sono indebolite molto le gambe non riuscendo più a camminare bene.

Per aiutarmi nelle pulizie ho usato fino ad ora l’aspirapolvere (senza rotelle e poco rumorosa) in quanto con la classica scopa perdo l’equilibrio spesso e rischio di cadere. Da settembre è diventato un problema usare anche l’aspirapolvere e di conseguenza ho acquistato il classico robottino che pulisce da solo e che per i miei sintomi è una manna dal cielo. Questo per farvi inquadrare la mia situazione.

Entrambi vengono o sono stati usati in orari consentiti ma alla signora del primo piano dà fastidio il rumore che fanno. Circa 2 anni fa mi è stato chiaramente detto da lei e da una sua amica: “Che ci vuole a usare la scopa? La passi 2 secondi ed è fatta”, grazie al ca**o, ci aggiungo.

Fatto sta che anche lei ha iniziato a usare l’aspirapolvere, logicamente attaccata appena finisco io e a orari non consentiti (registrati dalla sottoscritta), da quando ho iniziato a usare il robotino logicamente lo usa anche lei. Non sono paranoica, inizialmente anche mio marito mi prendeva per pazza ma da quando gli ho fatto notare che usava l’aspirapolvere in base a dove ci trovavamo noi in casa s’è ricreduto: se io mi trovo in camera da letto e lei se ne accorge accende l’aspirapolvere nella camera corrispondente, se immediatamente mi sposto in cucina lei si trasferisce immediatamente in cucina. So di essere stro**a ma ci sono giorni in cui mi diverto a farle cambiare stanza ogni 2 secondi, basta far finta di parlare al telefono lasciando la finestra aperta.

Ecco un altro VDI:   Le stanze fantasma

Il tutto secondo me è per sottolineare quanto rumore faccio io quando pulisco casa e quanto fastidio reco alla “quiete condominiale”.

Ora mi chiedo, se dovessi restare incinta lei cosa farebbe? Come copierebbe anche questa situazione?

Aggiungo solo una cosa. Qualche settimana fa una mia amica l’ha sentita sparlare di me al supermercato dicendo che pulisco casa solo per far vedere che sono una persona pulita ma in realtà sono solo una persona sporca. Cara, se uso determinati oggetti è per necessità, io non devo far vedere niente a nessuno. Non le vado ad aprire la testa solo perché non mi abbasso a certi livelli e se riesco a farla registrare mentre sparla di me preferisco procedere per vie legali.

Lascia una risposta