L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Accertatevi di quello che dite, prima di accusare

Vi racconto la storia con la mia “vicina”, una signora che abita a 400 mt da casa mia.

Io e il mio compagno abbiamo deciso di acquistare casa e ci siamo trasferiti circa un anno fa, con noi abbiamo deciso di portare la nostra piccola a 4 zampe. La teniamo sempre in casa con noi, l’unico momento della giornata in cui è fuori in giardino (30mq, con varie tettoie per ripararsi in caso di pioggia o nelle giornate di sole) è nell’orario lavorativo, 08:30/13:00 e poi dalle 16:00 alle 17:30.

Non ha mai dato fastidio a nessuno, è una cagnolina buona e affettuosa con tutti.

Un sabato pomeriggio ci suonano alla porta, rispondo al citofono ed era una signora che ci accusava di essere i proprietari di quel cane che abbaia sempre. Esce il mio ragazzo per parlare e la signora ci dice che il nostro cane abbaia sempre, non la fa dormire la notte, ci accusa di tenerlo legato o maltrattato. A quel punto il mio compagno chiede alla signora come mai, sempre se fosse il nostro cane ad abbaiare e a creare fastidio, i nostri vicini non si sono mai lamentati mentre lei a 400 mt sì. Inoltre, se davvero il nostro cane abbaiasse, la notte non farebbe dormire nemmeno noi, visto che dorme in casa. La vicina insoddisfatta della risposta decide di andarsene e di cercare il cane colpevole altrove.

Ecco un altro VDI:   I 10 desideri per un buon vicinato

Dopo qualche settimana vengo a scoprire che il cane che abbaiava la notte e non faceva dormire la signora era di un altro proprietario che lo teneva in balcone.
Prima di venire con accuse infondate accertatevi di quello che state dicendo, poi dopo aver fatto una pessima figura almeno chiedete scusa, potreste uscirne persone migliori.

Lascia una risposta