L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, vicina urlatrice

Vicinanza interrotta

Circa 6 mesi fa, il mio vicino mi ha chiesto se mi dispiacesse condividere con lui la password della mia Wi-fi.

Ho deciso di dargli la password senza alcun problema perché non mi costava niente e la mia banda è più che sufficiente. Ieri  scendevo dalla macchina e lo incontro sulla porta di casa sua mentre stava per uscire, mi sono fermato a parlare un po’ con lui, con la porta di casa sua semi aperta.

Tutto felice mi ha detto che ha fatto un abbonamento a Netflix e mi raccontava di una serie che sta vedendo. Ad un certo punto, quasi scherzando, gli ho detto: “lavoro tutto il giorno e non ho tempo per vedere la televisione, ma se ti va di passarmi la tua password, magari riesco a guardare qualcosa ogni tanto”.

Da dentro casa sento la voce della moglie che dice: “AH no, eh, no no, non possiamo darle la password perché sono io che pago l’abbonamento e di certo non lo condivido”.

Ecco un altro VDI:   Non sono incinta
CONTINUA SU PAGINA 2

Lascia una risposta