L'erba del vicino non è sempre più verde

Vicini chiassosi

Vicina coccolata

A fine giugno mi trasferisco nella casa nuova.

 

Fin dalla prima sera ci accoglie la tv a tutto volume dell’anziana vicina che abita nel palazzo affianco, ma con cui purtroppo comunica il muro della mia camera da letto.

Lei tutte le sere è solita stare in cucina a telefonare per svariate ore (20:30-24 solitamente) a cui da sottofondo fa appunto la tv.

Il problema è che anche il tono di voce è molto alto e, finché la telefonata non si conclude, dobbiamo sorbirci le sue vicende familiari e discorsi (anche abbastanza imbarazzanti) con la nuora, il figlio e i nipoti.

Una mattina di luglio ferma me e il mio ragazzo vicino al palazzo e tra una chiacchiera e l’altra ci chiede se ci disturbasse: buttandola un po’ sul ridere. Le diciamo appunto che la nostra camera da letto confina con la sua cucina.

Non cambia nulla…

Il mio ragazzo lavora su tre turni e molto spesso prendere sonno non è facile.
Una sera esagera abbastanza in quanto la telefonata si protrae anche oltre la mezzanotte, sempre a tono alto.

Ecco un altro VDI:   L'appartamento a Bruxelles

La mattina dopo vado a citofonarle e lei, scusandosi, mi promette che andrà a telefonare in salotto. Ok bene…

La sera stessa ci illude un po’ con il tono basso e distante, ma due orette dopo eccola di nuovo con voce ben distinta in cucina. Io mi sento davvero presa in giro e purtroppo l’amministratore con cui abbiamo già parlato non può far nulla, poiché amministra solo le parti comuni dei 4 palazzi e non le singole scale.

Non sappiamo più che fare e io tra poco riprenderò l’università e il lavoro

Avete consigli? Grazie mille ☺️

 

Ps: la signora è molto “coccolata” dagli altri condomini della sua scala quindi devo agire anche in maniera delicata ma efficace.

Lascia una risposta