L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Un delirio

Iniziamo da quella di sopra che per fortuna non c’è mai, ma

Quando arriva si porta dietro la nipote, bambina di anni indefiniti. Diciamo sui 9 più o meno, e la percezione al piano di sotto è che la bambina si espanda e diventi un elefante. Non è che cammina: marcia tirandosi dietro le sedie e i mobili. La new entry sono i pattini a rotelle. Credetemi, da bestemmia!

In seconda posizione – e qui però delizia tutto il palazzo – la signora del pian terreno.

Lei vive davanti allo spioncino della porta. Sa chi sale per le scale, dove va e cosa fa, e non appena uno scende le scale si precipita ad aprire le finestre e a spruzzare candeggina ovunque. Lacrimano gli occhi a star nelle scale! L’altra sera mio marito è passato per le scale dicendo: “Mi son dimenticato di accendere la luce” e magicamente la luce si è accesa. Quando entri in casa, o comunque ti muovi in casa (noi abitiamo sopra) ti fa capire che sa che sei sveglio/sei rientrato ecc, dando dei colpetti all’interruttore delle serrande elettriche.

Ecco un altro VDI:   Il caffè

Insomma, un delirio.

Lascia una risposta