L'erba del vicino non è sempre più verde

Vicini Pazzi

Tende “da sole”

L’anno scorso, io e mio marito, decidiamo di mettere sul nostro terrazzo le tende parasole da esterno.

Mi rivolgo alla mia vicina per avere uno scampolo di quelle già esistenti e andiamo presso l’azienda che le produce.

Ci dicono che il colore e motivo in questione è fuori produzione ormai da anni e che è praticamente impossibile riuscire a reperirlo.

Un po’ demonizzati ci dicono che possiamo scegliere un altro colore e disegno e che, se abbiamo la maggioranza tra i condomini, possiamo metterlo.

Tutta contenta passo da ogni singolo vicino mostrando il colore che avremmo scelto e tutti ci dicono che è molto bello e che non ci sono problemi, di metterle pure.

Tutti tranne uno.

Che ci risponde che consulterà il suo avvocato per sapere se effettivamente possiamo farlo.

L’amministratore ci dà il via e noi montiamo le tende.

Fin qui tutto ok.

Alla riunione di condominio il fenomeno dice che il colore da noi scelto (un grigio chiarissimo) non si intona con la palazzina (che ha i profili finestre dello stesso colore grigio) e che dovrà anche lui far rifare le tende all’alloggio di mammà ma che ne farà rifare soltanto una (che è strappata).

Ecco un altro VDI:   L'allergica

Vorrei essere una mosca quando gli diranno che non solo dovrà adattarsi al colore che noi abbiamo scelto, ma dovrà rifarle tutte e tre!

Attendo con ansia la lettera dell’avvocato.

Lascia una risposta