L'erba del vicino non è sempre più verde

Vicini Pazzi, Storie dal vicinato

Situazione difficile

Ciao vicini da incubo, siccome non so bene cosa fare vi chiedo una mano alla community.

9 anni fa compriamo un bellissimo attico in una palazzina di 4 unità al piano terra abita una coppia di anziani favolosi, da metterci la firma ad avere vicino così, dicevamo sempre speriamo di invecchiare come loro.

Purtroppo a un certo punto a lui viene la demenza, la moglie riusciva a gestirlo bene e non ci sono mai stati problemi finché purtroppo lei viene a mancare all’improvviso e lui viene letteralmente lasciato solo dalle figlie (3 due delle quali abitano a qualche km di distanza).

Noi e altri vicini cerchiamo di aiutarlo, proviamo anche a contattare le figlie quando vediamo che peggiora, un paio di volte siamo costretti a chiamare l’ambulanza perché in pieno attacco di panico ingestibile.

Ci lascia anche lui poco prima del covid. Nella casa di questa coppia si trasferisce una delle figlie.

La signora è sempre stata un po’ particolare 50enne, un paio di gatti e single, in svariate occasioni ci è capitato di litigare i classici battibecchi per le zone comuni lasciate in maniera indecente o noi che facevamo baccano (qui non posso dargli del tutto torto, io e mio marito ci amiamo tantissimo ma ci scaldiamo spesso a parole.

Ecco un altro VDI:   Eros e Gigi

Abbiamo anche dei figli, ma dopo le 11 al massimo a casa non vola una mosca). Quest’ estate scopriamo da lei che il fatto che da inizio anno sembrasse un po’ psicopatica (più del solito) era colpa di una malattia e che era in lista per un intervento. Scusate la lunghissima introduzione ma ora vengo al punto…

Stasera è salita, mio figlio e mio marito stavano uscendo e l’hanno incrociata nel nostro pianerottolo, io ero in cucina con delle mie amiche (la signora non le aveva mai viste), questa dice qualcosa senza senso tira le orecchie a mio figlio (come quando per scherzo lo si fa’ ai compleanni) entra senza chiedere niente, viene da me, mi tira la coda dei capelli leggermente, mi dà della cretina dice altre cose senza senso e se ne va…

Noi sotto choc non sapevamo come reagire…appena se ne è andata abbiamo chiamato le sorelle ma ci hanno risposto che loro non possono farci nulla finché non passa la crisi e di chiamare nel caso in cui la situazione peggiori…

Ecco un altro VDI:   Marco Natale

La mattina dopo ha iniziato a chiamare aiuto e a battere.

Abbiamo richiamato la sorella e ci ha detto che provava a fare qualcosa…è rimasta 3 minuti e se n’è andata …

Siamo preoccuparti, ci sembrava di rivedere il padre…

C’è qualcosa che si può fare, segnalare a qualcuno che l’aiutino in maniera competente? La famiglia non ci sembra molto affidabile…

  1. Ruggero Signoretti

    Il consiglio e’ chiamare i servizi sociali territoriali. Loro hanno la competenza ed eventualmente, il potere di attivare verifiche presso la famiglia e verificare se la signora sia in gia’ in cura presso il DSM o il servizio Demenze (a seconda dei territori i nomi dei servizi potrebbero essere diversi)

Lascia una risposta