L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, vicina urlatrice

Punti dell’incubo

Mi sono trasferita 2 mesi fa in campagna, casa di famiglia abbandonata da oltre 10 anni.

Non avevo vicini se non 2/3 mesi d’estate, gente sempre cordiale e disponibile.

Ora ci sono loro, casetta carina appena costruita su un terreno incolto da almeno 50 anni. Ben recintata per i loro 3 cani che del recinto se ne sbattono allegramente visto che passano le giornate in giro per tutte le campagne.

Vado per ordine con i punti dell’incubo:

Cani che abbaiano costantemente anche se passa una mosca

Vicino che urla costantemente il nome dei cani

Cane che aggredisce il mio, nella mia proprietà, peccato che il mio sia almeno 2 volte e mezzo il suo (per fortuna alla fine non si sono fatti male, credevo il mio gli avesse staccato la faccia ma nulla di grave, alla fine ci siamo fatti più male io e il padrone per separarli)…

E moglie che mi urla in mille lingue che mi chiama dai carabinieri all’FBI per il mio cane assassino (il mio anche se gli sclerano dietro se non sono nella mia proprietà nemmeno gli abbaia)

Ecco un altro VDI:   Avete soluzioni alternative?

Finita la questione cani io non so perché quella donna urli costantemente come una matta.
A volte sembra di averla in casa e la distanza sarà di un 70 mt almeno e a volte mi spavento pensando che qualcuno stia urlando contro di me.
Ho pensato che per un paio di mesi sarebbe stato sopportabile e ora scopro che invece vivono lì 365 GG l’anno. 😭
Ho solo due vicini fissi e sono loro…e mi sono trasferita qui proprio per non avere vicini!

Lascia una risposta