L'erba del vicino non è sempre più verde

Vicini spia, Vicini Pazzi

Paura di impazzire

Sono ossessionato dai miei vicini.Io vengo dalla campagna e vivo in una bifamiliare: noi appartamento sopra nuovo, grande con cortile, garage e giardino.Loro: appartamento sotto, datato, con piccolo marciapiede intorno e affaccio delle loro finestre sul nostro cortile.

Ingressi totalmente indipendenti 2 cancelli separati.

Prima del loro arrivo abbiamo vissuto 3 anni senza nessuno al piano sotto, ora sono 2 mesi che questa coppia è arrivata e proprio non riesco a tollerare la loro presenza: voci, percezione dei loro passi, guardarmi intorno quando sono giù in cortile per paura che mi stiano spiando.

(Sì rifiutano di mettere tende o qualsiasi cosa copra per privacy)

La mattina appena mi sveglio e sento la loro presenza mi si rovina la giornata.

Mi sento condizionato anche quando sono dentro: cammino e penso che possano sentirmi, parlo e idem.

Che mi sentano non è che me ne importi molto, ma penso alle loro probabili lamentele (ancora mai avvenute)

Se voglio invitare gente a cena evito per paura che le chiacchiere sino a tarda sera possano essere motivo di litigio, questa cosa mi distrugge.

Ecco un altro VDI:   L'astronauta

Vorrei sentirmi libero di stare a casa mia, proprio non sono abituato e questa cosa mi perseguita, ho l’umore nero da 2 mesi.

Premetto che sono 2 persone saccenti, presuntuose, maleducate e poco propense a qualsiasi tipo di confronto.

Per non parlare della sporcizia che c’è dalla loro parte.

Come posso fare, sto impazzendo e sto bene solo quando so che non ci sono.

Abbiamo fatto tanto sacrifici per comprare questa casa e ne stiamo facendo altri per renderla come sogniamo. Abbiamo messo una siepe nel giardino per avere privacy sperando che non abbiano da polemizzare anche su quella (è a ben 8 metri dalle loro finestre e credo sia un nostro diritto)Ho paura di impazzire.

Lascia una risposta