L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, vicini incivili

Oggetti volanti

Abito in un condominio dove possiedo anche un garage, e ogni tanto lascio la macchina parcheggiata fuori (cosa permessa, ove lo spazio lo consente).

Mentre entro nello stabile sento un rumore di qualcosa che cade pesantemente.

Esco fuori e trovo un oggetto caduto da un balcone che è rimbalzato sulla mia macchina ed è finito a terra, proprio dov’ero poco prima.

Mi allungo per guardare tutta la facciata ma il VDM (con cui, tra l’altro, pensavo di avere un rapporto almeno civile) non si fa vedere e tutte le finestre sono chiuse.

Porto l’oggetto con me e mi affaccio dal balcone a guardare dall’alto se la mia macchina ha riportato danni.

A quel punto l’insospettabile vicina, che inizialmente penso stia cercando uno dei gatti nel cortile, comincia a guardare verso lo spazio intorno alla mia macchina.

Chiedo dal balcone se sta cercando l’oggetto e la vicina si arrabbia per il fatto che l’abbia preso, ordinandomi di riportarglielo.

Nella mia testa sto già prendendo la corda per calarglielo, quando realizzo che non ha avuto la premura di controllare se io fossi lì poco prima, né di verificare se l’oggetto avesse danneggiato la mia macchina.

Ecco un altro VDI:   La musica a tutto volume

Le dico: “Non dici niente del fatto che ero lì sotto e che mi è finito sulla macchina?”.

Mi dà del polemico recidivo e mi dice di portarle l’oggetto.

Le rispondo: “Se lo vuoi sali tu, non vedo perché scomodarmi oltre”.

La ca**o di vicina ha avuto la faccia tosta di fare salire la nonna (che in famiglia conosciamo da anni) che ha assistito alla scena ed era visibilmente mortificata.

Ora, questa cara vicina quando la mia macchina non occupa il mio posto parcheggia tranquilla come se fosse suo, davanti al mio garage.

Devo ritenermi autorizzato a lanciarle cose dal mio balcone?

Contando che abito qualche piano più in alto?

Lascia una risposta