L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Non tutti i vicini sono da incubo

Avevo appena preso casa qui al paesello e siamo diventate amiche con la mia vicina del piano terra perché una sera di tanti anni fa ha lasciato la luce interna della macchina accesa.

Ho pensato le si scaricasse la batteria e ho suonato per avvisarla. Da lì abbiamo poi iniziato a chiacchierare ogni tanto ed adesso usciamo spesso per una pizza o per colazione e quando fa da mangiare mi sfama perché sa che mangio malissimo e faccio una vita dimmer*a.

Lei è chef, immaginate quando fa la crema pasticcera.

In più alla sera se si addormenta con tutte le finestre aperte io, che rientro sempre tardissimo, la sveglio ad urli beduini per non lasciarla dormire sulla poltrona con tutto aperto, sono autorizzata a farlo.

Inoltre il suo basilico è sempre vitale e rigoglioso.
Voglio molto bene a Carla ed al suo basilico.

Ecco un altro VDI:   I bambini di Satana

Lascia una risposta