L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

“Mia figlia!”

Il VDI è la bimba che curo.

Sì proprio lei, una bimbetta di 3 anni. Un giorno rientravamo dall’asilo a piedi io e lei, i vicini avevano dimenticato il loro cancello aperto e il loro cucciolo(ne) di maremmano, 20kg di cane per 8 mesi di vita, ci è venuto incontro tutto felice.

Io l’ho accarezzato ma la bimba aveva un po’ paura, allora le dissi di mettersi dietro di me e di stare tranquilla, che il cucciolo(ne) era buono e desiderava solo giocare.

Il cucciolo, nel volerla annusare, le tocca un braccio con il muso. La sua mamma (avvocato) il giorno dopo mi chiede se è vero che il cane del vicino ha cercato di mordere la sua bambina, perché voleva capire come procedere legalmente.

Io le spiegai che il cagnolone non aveva tentato di mordere nessuno, aveva solo cercato di annusare la bimba e che non avevo visto gesti aggressivi.

Le chiedo chi le avesse riferito una cosa simile e lei risponde: “Mia figlia”.

Ecco un altro VDI:   Karma colpisce ancora

Lascia una risposta