L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Le cronache di Faustino – Parte 1 (Il piccione)

Faustino è il nome di fantasia di un uomo vedovo, senza figli, che vive solo, affetto da una discreta sordità e di età apparente tra 80 e 120 anni.

Non è un vero e proprio vdm (alla fine abbiamo un buon rapporto sia con lui che con il nipote che va a trovarlo più o meno ogni giorno) però ho alcuni aneddoti un po’ buffi che mi piacerebbe condividere con voi.

Vi racconto il primo per ordine di tempo.

Circa 7 anni fa mio marito ed io andiamo a vivere nell’attuale appartamento dopo un periodo di lavori.

Appena arrivati ci accorgiamo che l’appartamento di Faustino è chiuso da diverso tempo. Ci preoccupiamo perché comunque, a parte il volume particolarmente alto della tv, non dà alcun disturbo troppo pesante.

Un giorno mio marito incontra per caso il nipote e viene a sapere ciò: lo zio aveva mangiato la settimana precedente il nostro arrivo un piccione, che aveva come unica colpa quella di trovarsi sul suo balcone nel momento sbagliato, e successivamente si era sentito male rischiando di andare all’altro mondo.

Ecco un altro VDI:   La sirena

È stato ricoverato circa due mesi in ospedale e ci siamo accorti del suo ritorno a casa dal volume della sua tv.

Da quel momento il nipote gli porta tutti i giorni pranzo e cena affinché non ceda più a tentazioni di questo tipo.

Se è impossibilitato trova sempre qualcuno che gli prepara qualcosa, ogni tanto ha chiesto anche a me e ho preparato volentieri, ovviamente niente a base di piccione.

Lascia una risposta