L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

LA MIA INCREDIBILE LETTERA MINATORIA:

Io e mio marito abbiamo comprato, da meno di un anno, una piccola casetta con annesso un giardino.

La precedente proprietaria era molto anziana e la casa aveva bisogno di piccoli ma inevitabili ritocchi.

Essendo entrambi giovani e con disponibilità economiche molto limitate ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo fatto tantissimi lavori per rendere la nostra casa carina e accogliente. C’è ancora molto lavoro da fare, ma non ci possiamo lamentare del risultato ottenuto fino a oggi.

Il problema è nato quando abbiamo tolto un groviglio incredibile di rovi e vecchie piante ormai morte che nascondevano il nostro giardino. Il terreno che circonda casa non si può definire un giardino, ma un ammasso di terra, buchi, cumuli di macerie rovi, piante infestanti alte 2 metri e piante secche che marciscono da anni.

Non abbiamo ancora avuto possibilità di riordinare il tutto (circa 500mq) perché abbiamo concentrato i nostri sforzi sulla sistemazione della casa, ma l’unica cosa che siamo riusciti a fare, è stato eliminare le piantacce che circondavano la recinzione.

Ecco un altro VDI:   Perchè non ti vedo aprire le finestre?

È stato un grave errore, perché quella selva impediva a chiunque di vedere dentro la nostra proprietà. Non potete immaginare la sorpresa nel vedere qualche giorno fa, una lettera nella nostra casella della posta, scritta al computer e non firmata. Il testo della lettera è il seguente:

continua su pagina 2

Lascia una risposta