L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

La chiesa

Il mio vicino da incubo è la chiesa e tutti gli individui malsani che la frequentano.

Non me ne vogliano i frequentatori e i credenti, non sono assolutamente prevenuta e non ce l’ho con l’istituzione in sé, con le campane o gli altri rumori. Non mi creerebbe alcun problema… SE…

SE quella str….ega di una vecchia che lascia il cane fuori nella piazza non lo facesse!

Perché?

Perché abbaia tutto il tempo della messa, e lei ci va spesso!

E non solo a messa, non so quale accordo/motivo la spinga a presentarsi 3/4 volte al giorno e a mollare quel povero cane da solo, nella piazza, ad abbaiare.

La Municipale non fa un caiser! Come non fa un caiser per le macchine parcheggiate in divieto di sosta, ma solo durante gli orari delle funzioni, non sia mai che io metta la macchina davanti a casa 5′ per scaricare la spesa, guai a me!

E davanti al mio cancello, fisso macchina!

Ok se faccio notare di dover uscire, la spostano dopo 10-15 min, ma non sia mai che io chieda in maniera un po’ più pressante per la fretta, che poi sono io “la maleducata”.

Maledizione a me che mi son trasferita in un paese dove non mi conosce quasi nessuno, dove mi considerano “una bambina” (sono piccola fisicamente parlando) e si approfittano della mia gentilezza, educazione e timidezza, e maledizione a questo mio carattere che non mi fa tirar fuori le “cocones

Ecco un altro VDI:   La lezione online

Lascia una risposta