L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

La chiave per l’ascensore

L’ascensore del nostro piano si apre con la chiave.

Per comodità di tutti abbiamo comprato una catenella e attaccato la nostra chiave alla ringhiera di fianco all’ascensore. I nuovi vicini rompono la catenella ogni singola volta che prendono l’ascensore e la trovano integra (perché aggiustata o ricomprata). Dato che la chiave in questo modo rimane appoggiata sulla ringhiera rischiando di cadere e perdersi sta diventando fastidioso, abbiamo chiesto al vicino che passava se gentilmente poteva evitare di rompere la catenella ogni volta dato che non c’era bisogno ed era fatta apposta. Lui al posto di scusarsi si infuria e alza la voce nell’eco del pianerottolo iniziando a dire che dovremmo mettere la maniglia all’ascensore, che è un sistema scomodo e che tanto la chiave ce la lascia lì.

1) Siamo in un condominio, non decido di mettere io la maniglia all’ascensore perché da fastidio a te;
2) Se ti dà fastidio la catenella hai anche tu delle chiavi dell’ascensore prive di tale catenella;
3) Chiedere scusa è gratis e se la catenella ti dà tanto fastidio anche solo concettualmente e non puoi convivere con l’idea di avere una catenella sul pianerottolo vicino all’ascensore faccelo presente senza romperla ogni volta facendolo sembrare un dispetto, dato siamo umani con il dono della parola.

Ecco un altro VDI:   Il ladro di legna

Lascia una risposta