L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Internatela

La mia vicina infame è quella che da quando mi sono trasferita in questa casa non ha mai smesso di far di tutto per infastidirmi, a volte anche andando oltre ciò che è consentito legalmente.

Ogni giorno stende cose (lavate a mano) senza strizzarle nemmeno un po’, allagandomi balcone e giardino; a volte si diverte anche a strizzarle sui pomodorini (con tanto di sapone); ho usato il barbecue a gas, posizionato dal lato opposto del mio giardino, pur di non darle fastidio e lei oltre a urlare come una dannata e passare 5/6 ore ad entrare ed uscire dal balcone per pulire tappeti, spiarci, pulire le zanzariere, spiarci, stendere, spiarci,lavare il balcone e spiarci, ribadisco, ha anche deciso di spruzzarci l’insetticida sul tavolo dove stavamo mangiando, perché per colpa del nostro barbecue (posizionato, ripeto, ad almeno 10 metri e in un angolo) le arrivavano le api e le mosche.

Lo stesso giorno ha quindi deciso di mettere la musica a tutto volume dalle 18 fino alle 24. Vabbè dai, a noi la musica piace. Le abbiamo chiesto più volte di strizzare le cose prima di stenderle ma con lei non si può parlare, a lei piace solamente fare “cortile” e urlare mettendo in mezzo tutto il vicinato e rispondendo: “E quando piove che fate?”.

Ecco un altro VDI:   Ho pensato che fossero bombe

Non sto qua a dirvi che nel palazzo non la può vedere nessuno perché sa solamente urlare e mancare di rispetto, ha sempre problemi con tutti perché per principio deve mettere due macchine nel parcheggio condominiale, dove ogni famiglia ha un posto e poi sono presenti due posti per gli “ospiti” che lei pretende siano lasciati sempre liberi per lei.

L’ultima volta ha chiuso la macchina del vicino che doveva andare a lavoro, solo per sfregio, posizionandosi al centro del parcheggio solo perché lui, dato che lei si era presa due posti (non degli ospiti), non avendo dove parcheggiare l’aveva chiusa, anche se in realtà lei sarebbe potuta uscire tranquillamente perché la macchina accanto era quella del marito che uscendo le avrebbe permesso di fare tutte le manovre del mondo.

Ovviamente, in tutto questo, non paga il condominio da anni.

Lascia una risposta