L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, Vicini e fatti divertenti

Il puzzle da 10.000 pezzi

Il mio vicino è simpatico, disponibile, ma anche molto strano.

Di comune accordo, essendo che siamo un appartamento per piano e lo spazio comune sul ballatoio è tipo 5×4 (un terrazzo insomma),  ci siamo accordati che ognuno ci mette quello che vuole, un tavolino, delle sedie insomma ce li godiamo basta che il passaggio sia libero.

Ecco quest’estate ha voluto strafare e ha preso un tavolino da ping pong extralusso (4000 euro) non proprio qualcosa che riponi nell’armadio.

Ci ha anche invitato a giocare e abbiamo fatto un torneo; è stato stupendo.

Durante il torneo io che abito al primo piano e il vicino del secondo gli abbiamo detto “mi raccomando legalo al muro la sera che qui il vento è forte”, ma lui è strapigro e si limitava a chiuderlo lasciandolo cosi sul terrazzo.

Ora teniamo conto che
-Lui abita al terzo piano
-Abitiamo a Trieste
-Dice che esageriamo
-Abitiamo a Trieste
-Il mio vicino è arrivato quest’anno
-Abitiamo a Trieste

Ecco un altro VDI:   Scampanellatrice compulsiva

Ecco se ci siete arrivati potete capire che quando arriva la bora scura sono cazzi. Il tavolino è volato giù alle 3 di notte che mia moglie si è svegliata urlando “ci bombardano! i russi i russi!!” GIURO…

Il mio vicino ha passato la notte, il giorno e ancora la notte a raccogliere pezzi e noi bastardi gli abbiamo regalato (scherzando) 4 Superattack.

p.s. lo abbiamo aiutato anche noi a raccogliere il puzzle da 10.000 pezzi

Lascia una risposta