L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, Vicini e fatti divertenti

Il professor ninja

Silenzioso come la notte, cala sulle prede come un’ombra.

Lui è il mio vicino, detto il Prof. Ninja. Come mai il soprannome? Semplice: in 4 mesi l’avrò intravisto un paio di volte. So che fa il professore, esce la mattina e rientra nel primo pomeriggio.

Non si vede e non si sente mai!

Apparentemente sembra non essere in casa giorno e notte, per quanto è silenzioso. Vero, sta al primo piano e non ha vicini sotto ma, io abito sopra di lui e non credo di aver mai sentito un solo rumore provenire dal suo appartamento o meglio…

Lo sento urlare e sbattere tutte le volte che mi muovo!

Non voglio esagerare, ma, se mi alzo dal letto, sento che alza la voce, idem se cammino da una camera all’altra, soprattutto la sera/notte.

Se apro un rubinetto, accendo il condizionatore, accendo la televisione, ascolto una musica o faccio la doccia, è come un riflesso incondizionato: sotto di me sento 2/3 secondi di urla e parolacce che terminano subito, appena smetto di “far rumore”.

Ecco un altro VDI:   Sesso nell'ascensore

Ormai la sua lamentela è diventata la colonna sonora di ogni azione che faccio.

Se cammino da una stanza all’altra, sento 10 secondi di imprecazioni e se mi fermo, cessando di colpo. Rimango in silenzio di proposito, non vola una mosca. A volte c’è un leggero ritardo tra i miei rumori e la sua incazzatura, che può arrivare a un paio di secondi nei casi più estremi.

In passato ho avuto il dubbio che non fosse una persona a parlare, ma una specie di sismografo collegato a qualche apparecchio, in grado di captare ogni suono e vibrazione.

Non è mai venuto a dirmi una sola parola, mai, si limita ad urlare tutte le volte che mi muovo o compio qualche normalissima azione.

Poi… un po’ per divertimento, un po’ per stronzaggine, ho pensato bene di far riprodurre ad Alexa, dei rumori casuali quando non sono in casa.

Ho acquistato una telecamera che mi consente di monitore casa quando non ci sono e… è incredibile…. ma appena Alexa riproduce musica o qualche frase che le faccio dire, sento il vicino che continua con il suo eco fatto di imprecazioni e la cosa assurda è che le sento attraverso il microfono della telecamera, che è un microfono di qualità scadente!

Ecco un altro VDI:   Il suono degli uccelli

Mi diverte pensare che un giorno (prima o poi) verrà a suonare alla mia porta e capirà che non ci sono…

Bene caro Professor Ninja…penso che programmerò Alexa, perchè se lui ha intenzione di rendere la vita impossibile a me, io la rendo a lui!

 

 

 

Lascia una risposta