L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Gli esibizionisti.

Estate, il display della farmacia segna 40 gradi.

Quasi tutti nel condominio tengono le finestre aperte per non soffocare sigillati in casa, compresi loro.

Gli esibizionisti.

Quelli che credono di avere soltanto loro una vita sessuale e per questo devono farlo sapere a tutti. Urla disumane, schiaffi, frasi estrapolate ora da Sergio Leone, ora da Quentin Tarantino e qualcuna pure da Luciano Salce, giuro.

Lei chiede a lui ti prenderla così, lui chiede a lei di prenderla cosà.

Sotto la loro finestra si forma un gruppo di persone che via via aumentano. C’è chi fa commenti, chi ride e chi ascolta divertito. Si arriva all’atto finale, prima lei e poi lui.

Credetemi, partono gli applausi. Ho visto gente fischiare, intonare cori da stadio. Poi c’è stato quello che ha lanciato una moneta dentro la finestra, l’altro che ha lanciato due fiorellini raccolti dal giardino vicino.

Si, come se fosse uno show.

Ecco un altro VDI:   La musica a palla durante i lavori

Lascia una risposta