L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Despota e miserabile

Andavo alle medie, a causa di un danno all’impianto elettrico abbiamo dovuto fare dei grossi lavori di muratura e, dato che dovevamo buttare giù dei muri, i miei colsero l’occasione per ristrutturare casa.

Chiedemmo alla vicina se nei 2 o tre mesi potevamo stare da lei, ovviamente pagando bollette e spesa. Fu una tortura.

Dato che eravamo a casa sua, quando i miei non c’erano faceva la dittatrice. Non dovevamo fare nulla, nemmeno guardare la TV o giocare alla Play che arrivava strillando: “La corrente la pago io” (ripeto, i miei pagavano la loro parte di bollette quindi cosa cavolo si urlava non l’ho mai capito).

CONTINUA SU PAGINA 2
Ecco un altro VDI:   La Tabaccaia (parte 1)

Lascia una risposta