L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Benvenuto

Primo giorno a casa nuova,

Ore 21, abbiamo appena finito il trasloco.

Scendo con i bambini e il cane giù per le scale.

I bimbi incuriositi iniziano a parlottare.

Di colpo, esce fuori la vicina vestita ancora con il grembiule e urla

“ insomma, qui c’è gente che sta dormendo”

La guardo, sorrido e mi scuso.

I bimbi zitti di colpo.

Questa continua: “allora avete intenzione di fare così tutti i giorni? Eh!?

I bimbi mi guardano, io guardo la signora, sorrido di nuovo e le rispondo:

“ma non rompa i co@lioni!”

Sto qui da sei mesi, vicina non più pervenuta

Ecco un altro VDI:   Spero che vendano al più presto

Lascia una risposta