L'erba del vicino non è sempre più verde

Vicini Pazzi

X-files

Per la serie X-files, oggi vi parlerò dei vicini che vedono e sentono cose…che non ci sono. Nella vita ho cambiato tante case, un po’ perché sono sempre stata una fuori sede (tempi universitari), un po’ perché mi sono spostata tanto (anche con i miei).

Prima casa. Io appena nata.
Una vicina viene a sapere che la giovane coppia accanto (i miei) ha avuto una bambina (io). Inizia così a perseguitare mio padre perché piangevo troppo.
Io e mia madre eravamo in un’altra Regione a casa dei nonni.

Altra casa, altra corsa.
Il vicino chiama, preoccupatissimo, i carabinieri perché “ci sono persone strane che girano per il palazzo”. Le strane persone eravamo io e i miei, che ci eravamo anche presentati al suddetto vicino. A quanto si è capito, ci considerava strani perché trasportavamo scatole tutto il giorno.
Ci stavamo trasferendo.

Mio padre eredita una casa in Sicilia, una villetta abbastanza isolata, con terreno tutto intorno. La casa, più che tale, era un rudere pericolante costruito abusivamente. Il vicino ci denuncia per aver ridipinto la casa e aver installato una piscina interrata (cosa non fattibile visto i vincoli archeologici e storici della zona).
Avevamo abbattuto il rudere l’anno prima (ripristinando lo stato dei luoghi), e da allora il terreno era completamente vuoto e inutilizzato, anche perché noi eravamo all’estero.

Ecco un altro VDI:   Situazione difficile
continua su pagina 2

Lascia una risposta