L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Quando vivi in un condominio da anni – aggiornamento

Avevo scritto qualche mese fa che quando vivi in un condominio da anni, inevitabilmente conosci le storie personali di quasi tutti i condomini. Una di queste è quella della coppia che viveva al piano di sotto. Entrambi giovani, senza figli, erano soliti litigare pure ad alta voce. Tra me e me pensavo che prima o poi si sarebbero separati, e così è stato.

Non fosse che lei ha cercato di coinvolgere tutti i condomini nella prima fase di separazione. Bene, a turno riceviamo tutti una chiamata dai carabinieri. Avete presente come funziona? Non sempre ti dicono per quale motivo sei convocato in caserma. Ti piglia un infarto, ti piglia. Non sto a raccontarvi tutta l’ansia provata un po’ da tutti prima che venisse fuori il motivo della chiamata: lei voleva che tutti testimoniassimo il fatto che lui la tradisse.

Non solo: la donna sosteneva che tutti i condomini fossero a conoscenza delle sue scappatelle. Non chiedetemi per quale motivo i militari dovrebbero convocare un intero condominio in caserma per una questione del genere, perché non lo so.

Ecco un altro VDI:   Quella simpaticona della vicina

FINO AD ORA.

Allora stranamente pare che un certo “agente” fosse suo parente e pare che volesse (lei) “corrompere” alcuni condomini cercando di farli testimoniare contro di lui.  Addirittura aveva chiesto ad alcuni condomini di dire che la propria moglie se la faceva con suo marito e che più tardi li avrebbe ringraziati a dovere…

Ora io immagino le decine di volontari girare per il paese urlando “ciao, da oggi chiamami grattasoffitti (cit)”

 

Lascia una risposta