L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, vicina urlatrice

l’asciugatrice

La mia vicina si è lamentata dei rumori che sente dal mio appartamento; in modo particolare del fatto che faccio andare la lavatrice e l’asciugatrice in piena notte.

La verità è che ho sia la lavatrice che l’asciugatrice in garage. Ho provato a spiegarlo alla tizia; i rumori che sente non arrivano di certo dal mio appartamento ma a quanto pare lei non ne vuole sapere. Ha bestemmiato in turco ed è andata avanti 2 ore con insulti di ogni genere.

A quel punto ho preso i panni dalla lavatrice e li ho messi a stendere nel mio terrazzo perchè in estate l’asciugatrice (che ripeto, si trova in garage) non la uso mai. Quando lei mi ha visto stendere, mi ha urlato:

“è inutile che fingi, tanto sono già asciutti, li asciughi con l’asciugatrice che tieni in bagno”

Mi sono divertita un mondo a prendere i panni bagnati e a lasciarli scolare nel suo balcone (solo qualche goccia).

Quando lei ancora una volta, si è affacciata urlando, le ho semplicemente risposto “no, non è l’acqua mia, io faccio le finte. I miei panni sono asciutti!!”

Ha urlato per altre 2 ore, peccato non fossero abbastanza zuppi, da domani niente più centrifuga e al prossimo insulto vado direttamente di secchiate d’acqua.

Ecco un altro VDI:   Il parchetto

Lascia una risposta