L'erba del vicino non è sempre più verde

vicini incivili, vicini maleducati

I fari

Vivevo in una villetta abbastanza isolata, e confinavo con un’altra grande villa abitata da un uomo scorbutico con cui non avevo molto a che fare, fortunatamente.

In linea di massima non abbiamo mai avuto discussioni semplicemente perchè ci ignoravamo, ma cordialmente.

Un giorno, l’uomo decise di mettere 4 fari per illuminare il suo bellissimo giardino; un prato inglese con cespugli e aiuole.

La prima notte, dopo che i fari vennero accesi, mi sembrava di essere a San Siro durante una partita di Champions: facevano una luce accecante, a dir poco assurda ed erano puntati più verso casa mia! Illuminavano a giorno le mie camere da letto.

Pensavo che il vicino avesse dovuto regolarli perchè “sparavano” verso le mie finestre lasciando quasi al buio il suo splendido prato immacolato e la sua bella villetta. Davano un tremendo fastidio a me e ai miei figli durante la notte, avendo gli scuroni e tenendoli aperti in estate.

Dopo le prime due notti in cui abbiamo dormito con le camere illuminate a giorno, decisi di andare dal vicino a chiedere di regolare meglio i fari. Mi presentai da lui con delle bottiglie di olio prodotto da me, convinto che questo gesto sarebbe stato sufficiente a fargli sistemare la situazione.

Ecco un altro VDI:   Che ha visto?

L’olio doveva essere “la scusa” per parlargli, suonai al campanello e il tizio mi ascoltò. Dentro di me pensavo che avesse capito il fastidio che le sue luci ci procuravano. Non prese le bottiglie che continuavo a tenere in mano e dopo un po’, evidentemente scocciato, mi rispose “io nel mio giardino faccio quello che voglio”, poi chiuse la porta.

Ci rimasi malissimo, a quel punto mi fu chiaro che si trattava, più che altro di un dispetto gratuito, non aveva alcun senso mettere dei fari del genere e illuminare un’altra proprietà, lasciando al buio (quasi) la propria.

Un mese dopo, cercando su internet ogni tipo di soluzione possibile, mi decisi ad acquistare del “bambù dorato”: una pianta che cresce molto velocemente ed è piuttosto invasiva. Può raggiungere gli 8 metri d’altezza e crea un vero e proprio muro di vegetazione.

continua su pagina 2

Lascia una risposta