L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato, vicini incivili, vicini maleducati

Bello bello e bella bella

Compro un appartamento in questo stabile in costruzione di soli 5 unità abitative, al piano terra, con due ampi balconi (uno davanti alla porta di entrata e uno dove si affacciano le due camere da letto).

Cosa fondamentale che fosse un piano terra o comunque con pochi gradini per raggiungere l’appartamento in quanto sono disabile fisica. Dopo una lunga peregrinazione io e mio marito troviamo l’appartamento che fa per noi, siamo i primi condomini che entrano (noi due ed un cane da aiuto per le mie necessità quotidiane).

Tutto favoloso per due anni, fino a che non arrivano loro BELLI BELLI E STRONZI STRONZI.

Fortunatamente, nonostante la mia disabilità ho sempre lavorato e il cane mi accompagna in tutte le attività quotidiane, esco la mattina e torno la sera ma a dire loro il cane abbaia tutto il giorno impedendogli di riposare (sì perché la bella coppia non faceva una cippa da mattina a sera).

Un’estate ho la geniale idea di mettere una piscina gonfiabile rimovibile, in modo da poter eseguire gli esercizi con il fisioterapista senza dovermi spostare per 20 km per andare in piscina… e loro “BELLI BELLI che dal piano di sopra spiavano quello che facevo, andando dritti dritti da mio marito a dire che io mi sollazzavo in piscina con un altro mentre lui non c’era, peccato fosse in casa.

Ecco un altro VDI:   Povero gabbiano
continua su pagina 2

Lascia una risposta