L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

La pizzeria di fronte

Stasera, in casa mia, si vola!
Non è un modo di dire: per entrare nel portone o ci si munisce di ali, o non si entra!
Causa Covid, la pizza al taglio di fronte a casa mia (dall’altra parte della strada) ha ricevuto permesso di poter mettere alcuni tavoli sotto al portico, in cui si trova il mio portone.

Che io sappia hanno il permesso di mettere un numero esiguo di tavoli, tutti in fila e lontano dai portoni, ma loro hanno ben pensato di far crescere il numero a dismisura. Stasera ci sono circa una ventina di tavoli sparsi, tutti attorno al mio portone tanto che io, con spesa e casse d’acqua, ho dovuto chiedere il permesso di entrare a casa mia, facendo spostare gente e sedie!

Sono veramente al limite, nessuno fa niente; la mia vicina, proprietaria degli altri 4 appartamenti del mio palazzo, ha detto che a lei tutto ciò sta bene e che la maggioranza vince, quindi devo sopportare e zitta perché loro, poverini, dopo il Covid hanno diritto di lavorare.

Ecco un altro VDI:   La palestra da incubo

PS: i proprietari della pizzeria, poverini, dopo il Covid sono così tanto in bolletta da essersi comprati una villetta con giardino ed aver dimezzato gli orari di lavoro!

Lascia una risposta