L'erba del vicino non è sempre più verde

Storie dal vicinato

Il VDI che non ti aspetti

Abito in una palazzina di 6 unità e non ho grossi problemi con nessuno. Tutto scorre abbastanza tranquillo, se non fosse per il VDI.

Io e mio marito abbiamo due posti assegnati da quando ci siamo trasferiti. Fin qui tutto bene. Invece no. Circa due anni fa arriva lui, il VDI. All’inizio non c’era nessun problema, poi, circa un anno fa, senza alcuna avvisaglia, questo decide che il mio posto è diventato suo. Non so perché. Davvero. Non lo so.

Non ho fatto e detto niente che potesse infastidirlo o contrariarlo. Anzi, ogni volta che aveva bisogno, l’ho sempre aiutato e mi sono dimostrata più che disponibile. Invece adesso, ogni volta che arrivo e che, sinceramente, ho solo voglia di buttarmi a letto e dormire, trovo la sorpresa.

Eccolo là. Ed è furbo perché il posto di mio marito non lo tocca perché ha paura. Il mio invece, chissene, giusto? Voi direte: ci hai parlato? Ovviamente. Ore e ore di discussioni, in cui gli dicevo di spostarsi, che quello era il mio posto, che non c’era differenza e che, a dirla tutta, il suo era anche migliore del mio. Niente. Come parlare con il muro.

Ecco un altro VDI:   La sguaiata del piano di sotto

Ma cosa c’era che non andava? Cosa c’era di diverso da prima? Risposta: “Non mi va! Non mi piace!”. Come non mi piace? Ma che risposta è?

E poi ovviamente son partiti strepiti, urla ed è finito in un macello. Il colmo è stata quella di sopra che un giorno mi ha fermato sulle scale per dirmi che la devo piantare di fare tutto quel casino di notte. Le nove di sera, per inciso. Cioè adesso è pure colpa mia? Quello è abusivo, mi arrabbio e la colpa adesso è mia? No, davvero.

Il mondo al contrario. Vorrei vedere lei, vorrei vedere. Mio marito minimizza, dice di lasciarlo fare e finita là. Neanche la solidarietà o l’empatia. Alla fine, per la disperazione, ero tentata di metterci una fioriera, ma mi sembrava eccessivo. Anche perchè dovrei spostarla tutte le volte, magari si rovescia, esce terra, mi tocca pulire e magari quello mi guarda e sghignazza. La cosa peggiore è che ci perdo il sonno. Davvero. Di notte non dormo o dormo male.

Ecco un altro VDI:   Una strage di gatti

Quindi vi chiedo: come faccio a convincere mio figlio duenne a dormire nel suo lettino? Grazie.
VDI: infante duenne (s)vaccato o vivace demoniaco infante.

Lascia una risposta